Truffa pacco non ordinato

truffa consegna pacco bartolini

Il tuo pacco è in consegna,clicca qui per prenotare il ritiro

Conosciamo ormai (quasi) tutti le varie truffe che avvengono per mezzo di email/SMS in cui veniamo avvisati che stiamo per ricevere un pacco ma che attraverso l’inganno si viene indotti a pagare un importo irrisorio per “prenotare” la consegna. In realtà effettuando quel pagamento i nostri dati vengono rubati dai malfattori.

Ultimamente sono stati segnalati alcuni episodi dove gli utenti hanno ricevuto email totalmente autentiche e quindi legittime, che notificavano l’arrivo di un pacco da pagare al momento della consegna. Fin qui niente di strano, il problema sorge dal fatto che questi utenti non avevano mai effettuato alcun ordine.

Truffa email consegna pacco brt

Email consegna pacco mai ordinato

A differenza della solita truffa dove attraverso il pishing/smishing si viene indirizzati verso pagine web fraudolente al fine di ottenere dati sentibili come informazioni personali e bancarie, in questo caso l’email è autentica e il pacco è effettivamente in consegna.

Ora, la domanda sorge spontanea, com’è possibile ricevere un pacco mai ordinato? come sono state ottenute le informazioni personali? Cosa contiene il pacco?

Purtroppo è difficile stabilirlo con certezza, poiché al giorno d’oggi proteggere i propri dati sensibili su Internet sta diventando sempre più complesso.
In alcune segnalazioni è stato riferito che il contenuto riguardava dispositivi elettronici di scarso valore per la cura del viso e altre cinesate di qualsiasi tipo.

Cosa fare se ricevi un pacco che non hai mai ordinato

Se sei vittima di questa truffa non devi fare altro che rifiutare il pacco non richiesto al momento della consegna. Assicurati di comunicare chiaramente al corriere che non hai ordinato quel pacco e che non desideri riceverlo.

È consigliabile anche annotare il nome del corriere e prendere nota di qualsiasi informazione rilevante sulla consegna, come la data e l’orario. Questi dettagli potrebbero essere utili in futuro se necessario.
Inoltre, se lo ritieni opportuno puoi rivolgerti alle forze dell’ordine e fornire loro tutte le informazioni pertinenti sull’accaduto. Potresti essere in grado di aiutare le autorità a individuare e fermare i truffatori, prevenendo così futuri danni ad altre persone.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *