Usare lo smartphone come router VPN


Hai bisogno di collegare la tua smart tv ad una una VPN ma non sai come fare? Magari per avere più sicurezza o per sbloccare contenuti in streaming bypassando le geolocalizzazione?
Alcuni router hanno già una funzione VPN integrata, mentre altri richiedono di installare un firmware personalizzato, come DD-WRT o Tomato ma se non hai un router che supporta questa funzione puoi utilizzare uno smartphone.
Detto questo vediamo subito come usare lo smartphone come router VPN

NOTA:Per seguire questo procedimento occore che il tuo smartphone abbia i permessi root sbloccati.

Configurazione VPN Hotspot

Dopo esserti assicurato di aver sbloccato i permessi root, devi installare un’app che ti permette di bypassare i limiti di tethering e di condividere la tua connessione VPN, ce ne sono diverse, una su tutte è VPN Hotspot.


Vediamo come attivare il router:

  1. Vai Impostazioni > Connessioni > Router Wi-Fi e tethering > Router Wi-Fi > Configura > Avanzate e attiva Condivisione Wi-Fi
  2. Apri l’app VPN che utilizzi e connettiti ad un server di tuo interesse
  3. Apri VPN Hotspot e attiva Hotspot Wi-Fi se vuoi usare la configurazione(ad es. password) di default del router oppure Hotspot Wi-Fi temporaneo per generare una configurazione temporanea.
  4. Attiva swlan0 per codividere la rete VPN

Variabili: rete LAN/Wi-Fi/dati con Hotspot Wi-Fi/ethernet, quale scegliere?

Per ottenere delle buone prestazioni utilizza una connessione a banda larga e connetti lo smartphone, se possibile, tramite cavo ethernet alla porta LAN del router per ridurre la latenza,ci sono diverse soluzioni che puoi adottare, fai gli opportuni test di velocità prima di fare una scelta definitiva.Se hai intenzione di sfruttare la tua connessione dati assicurati di avere un piano tariffario adeguato.

  • Connessione tramite cavo ethernet + Hotspot Wi-Fi per brevi distanze
  • Connessione tramite Wi-Fi + Hotspot Wi-Fi per brevi/lunghe distanze
  • Connessione tramite Wi-Fi + Tethering ethernet/USB per brevi/lunghe distanze

Quale VPN utilizzare

Ecco una recensione delle migliori VPN:

  • NordVPN: veloce e sicura con blocco degli annunci, protezione da malware, velocità elevate e server in oltre 60 paesi.
  • ExpressVPN: veloce, con server in 94 paesi e una forte crittografia.
  • Surfshark: una delle VPN più economiche, con connessioni illimitate, server in 65 paesi e funzionalità avanzate come il kill switch, il blocco degli annunci e il camouflage mode.
  • ProtonVPN(Free): una VPN con traffico dati illimitato, server in 54 paesi e una forte privacy. Ha anche una versione premium con server più veloci, supporto per il protocollo Tor e accesso ai servizi di streaming.
  • VyprVPN: servizio VPN affidabile e sicuro,ha oltre 700 server in 70 paesi e supporta diversi protocolli di sicurezza, tra cui OpenVPN, L2TP/IPsec e il suo protocollo proprietario Chameleon inoltre adotta una politica di zero log per garantire la massima riservatezza dei tuoi dati.
  • Windscribe(Free):piano free con 10GB di traffico al mese, protezione totale della privacy, con server in 63 paesi e funzionalità come il firewall, il generatore di email temporanee e il blocco dei tracker. Ha anche una versione premium con traffico dati illimitato e accesso ai servizi di streaming.
  • AtlasVPN(Free): senza limiti di banda, con server in 17 paesi e una buona sicurezza. Ha anche una versione premium con server più veloci e funzionalità extra come il safebrowse e il kill switch.

Conclusioni

Con una buona configurazione e una connessione internet stabile puoi utilizzare il tuo smartphone come router VPN per collegare i tuoi dispositivi, è consigliato usare un’adattatore ethernet con porta di alimentazione cosi da mantenere il cellulare carico mentre è connesso al router.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *